Come affrontare il discorso della tesi di laurea

Come affrontare il discorso della tesi di laurea

Il momento della discussione della tesi di laurea rappresenta il punto di arrivo della carriera universitaria. Il momento in cui anni di studio e di sacrifici vengono gratificati. Il coronamento di un percorso che ha occupato anni di vita e che ti ha formato umanamente, culturalmente e professionalmente. Il coronamento di un sogno.

Viste le aspettative il momento del discorso della tesi di laurea porta con sé paure, insicurezze e ansie. Tutti i laureandi si sono chiesti anche solo per un secondo: come devo iniziare la discussione della tesi? Ecco quindi una breve guida per tutti gli studenti su come affrontare il discorso della tesi di laurea.

Preparare una scaletta

Prima di pensare a come iniziare il discorso di laurea è necessario definire una struttura lineare per capire quali sono i punti da toccare durante la discussione. Questo passo è fondamentale per dimostrare la padronanza dell’argomento e non essere presi alla sprovvista dalle domande della Commissione. Avere in mente una scaletta dettagliata aiuta a evitare la confusione e quindi ad essere più sicuri. Per organizzare al meglio la struttura il consiglio è quello di partire da un incipit introduttivo dove si spiega qual’è l’obiettivo dell’elaborato. Dopo aver interminato con l’incipit si può iniziare a pensare a come iniziare il discorso della tesi vero e proprio. In questa parte della discussione dovranno essere toccati tutti i punti principali dell’elaborato prima di procedere con la parte di analisi e la conclusione che deve necessariamente spiegare il punto di vista del laureando.

Tenere conto dei tempi

Per la discussione di un elaborato di laurea i tempi sono molto stretti e si va da un minimo di 10 minuti ad un massimo di 20. Per scrivere la tesi di laurea di solito si impiegano mesi di conseguenza la prima domanda che si fa è: come posso discutere la tesi di laurea? La risposta è semplice: sintetizzando. Gli argomenti trattati in un elaborato finale sono sempre molto dettagliati ma lo scopo di una discussione non è quello di insegnare qualcosa alla Commissione ma di presentare il proprio lavoro. Per discutere la tesi al meglio sono sufficienti 2 minuti per presentare l’argomento, 8 minuti per spiegare il lavoro svolto e 5 minuti per le conclusioni finali. Dopo aver steso la scaletta queste tempistiche saranno importanti per scrivere il discorso e cronometrarsi durante la prova.

Usare le slides

Di sicuro quando si arriva alla fine di un percorso così importante e faticoso si è molto stanchi e l’unica cosa che si desidera è togliersi di dosso il peso di questo ultimo step. Ma prima di pensare a come iniziare la discussione di laurea è previsto un ultimo sforzo: preparare le slides. Potrebbe sembrare un lavoro inutile dal momento che quando si discute una tesi di laurea si conoscono a memoria gli argomenti ma le slides, oltre che a dare più sicurezza servono per garantirsi l’attenzione pubblico. Chi ascolta una discussione di laurea di solito non conosce gli elaborati ed è molto probabile che durante il discorso si annoi e perda l’attenzione. Per fare in modo che la commissione rimanga ben focalizzata sulla presentazione è necessario quindi dargli un supporto grafico.

Il galateo della discussione

Per discutere una tesi di laurea ci sono diverse regole non scritte da seguire. Prima di tutto non bisogna dimenticarsi di salutare con un bel sorriso. L’educazione è fondamentale per gli esaminatori e dimostrarla permette di non risultare antipatico. Se durante la discussione si viene interrotti anche se si è nel bel mezzo della spiegazione di uno dei concetti chiave bisogna far parlare l’esaminatore. Il rispetto dei ruoli non deve essere violato. Al termine della discussione durante i l momento dei saluti la mano và stretta prima al Presidente e dopo a tutti gli altri membri della Commissione.

Qualunque siano le paure e i dubbi su come affrontare la discussione di laurea bisogna ricordarsi che questo momento non è un’esame ma la presentazione di un lavoro unico. Prima di discutere si deve scacciare l’ansia tenendo a mente che ciascun laureato all’interno dell’aula è il massimo esperto dell’argomento e qualunque domanda riceverà saprà cavarsela al meglio.

Articoli collegati

Per quali scopi possono essere richieste le spillette personalizzate

Per quali scopi possono essere richieste le spillette personalizzate

Quali giacche di pelle portare in viaggio: scopri le più resistenti

Quali giacche di pelle portare in viaggio: scopri le più resistenti

A cosa serve e come individuare un centro specializzato cervicale Roma

A cosa serve e come individuare un centro specializzato cervicale Roma

Biancheria intima ecosostenibile, 5 motivi per sceglierla

Biancheria intima ecosostenibile, 5 motivi per sceglierla