Parco Naturale Regionale
Monti Ausoni e Lago di Fondi

Custodi di Bellezza

Regione Lazio

Siti storico-archeologici più significativi

Abbazia San MagnoSulla vetta di Monte Sant’Angelo, detto anche Monte Giove, propaggine ultima dei Monti Ausoni verso il Tirreno, sorge una vasta area sacra, denominata il tempio di Giove Anxur. La datazione del complesso sembra collocabile tra il II sec. a.C. e l’età sillana (80-60 a.C.). Sulle pendici orientali di Cima del Monte, tra Fondi, Lenola e Vallecorsa, circondati dal bosco di carpino orientale e dai cespugli di macchia mediterranea, si conservano i resti dell’antico insediamento fortificato di Acquaviva, risalente al XI secolo d.C. Mentre altro fiore all’occhiello di questo territorio è l’Abbazia di San Magno che sorge nella località omonima a pochi chilometri di distanza da Fondi. Il nucleo più antico del complesso comprende lo spazio occupato dalla platea di sostruzione romana nella quale sono stati rinvenuti i resti di un’area funeraria: le analisi effettuate sui resti osteologici concorrono a ritenere che le tombe più primitive siano successive all’abbandono dell’insediamento romano e cronologicamente precedente alla costruzione della chiesa medievale (VII sec. d. C. al XV sec.). L’Abbazia è identificata dalla tradizione con la sede della comunità monastica fondata da Sant’Onorato nel 522 d.C; la Chiesa inferiore ospita splendidi affreschi della fase benedettina (XII sec.) raffiguranti episodi della vita di San Benedetto. Importanti rinvenimenti archeologici sono stati evidenziati dalle campagne di scavi eseguite tra il 2006 e 2008 in un’area poco distante dall’Abbazia denominata Villa Demetriana e Casale Mosillo. Altra testimonianza storica di straordinario valore culturale è il Monastero di San Salvatore, nel comune di Roccasecca dei Volsci: il monastero, di cui rimangono solo i ruderi, viene menzionato in una pergamena del 1028 quale “grancia” del Monastero di Fossanova “adorno di bellissime e pregevolissime pitture”; fu poi monastero dei benedettini, ma nel 1224 venne soppresso e donato al clero secolare.

Via Cavour 46
04022 Fondi - Latina - Italia
Tel. +39 0771.513644 - Fax +39 0771.521762
info@parcoausoni.it
C.F.:90045540599
Tesoreria Banca Popolare di Fondi
Cod. IBAN: IT34R0529673973T20990000065

Privacy Policy - Cookies Policy
Web Agency

Regione Lazio