Parco Naturale Regionale
Monti Ausoni e Lago di Fondi

Produttori di Bellezza

Regione Lazio

Comune di Amaseno (FR)

Provincia: Frosinone
Popolazione residente: 4.401
Superficie comunale 7.718 Ha
Superficie Area Protetta: 358 Ha
CAP: 03021
Prefisso telefonico 0775
Sito web www.comune.amaseno.net/

Cenni Storici
Il castrum Sancti Laurentii de Valle nel 1872 assunse il nome di Amaseno. Sorge a 112 metri s.l.m presso le pendici del Monte Civitella, nella valle superiore del fiume Amaseno, che nasce dal monte Quattordici (m. 447) e dopo un percorso di ca. 40 km. s’incontra con l’Ufente presso Borgo Hermada (Terracina). Documentato per la prima volta nel 1025, Amaseno fu sotto il dominio dei conti di Ceccano, che nel 1123 dovettero sottomettersi a papa Onorio II. Nel 1165 fu saccheggiato dalle truppe dell’imperatore Federico Barbarossa e nel 1208 ospitò nel suo castello papa Innocenzo III. Il castrum, situato al confine con il regno di Napoli, restò sotto il dominio dei conti di Ceccano fino agli inizi del Quattrocento. Infatti, nel 1384 Margherita da Ceccano lo lasciò al figlio Raimondello de Cabanis, il quale ne subì la confisca nel 1390 per essersi ribellato a papa Bonifacio IX, ma ricevette il perdono nel 1401. Nel 1419 fu occupato dalla regina di Napoli Giovanna II e concesso alla famiglia Colonna, che lo tenne fino al 1816, non senza interruzioni provocate dalle contese con i Caetani e da un periodo di occupazione spagnola (1556-1591).

Via Cavour 46
04022 Fondi - Latina - Italia
Tel. +39 0771.513644 - Fax +39 0771.521762
info@parcoausoni.it
C.F.:90045540599
Tesoreria Banca Popolare di Fondi
Cod. IBAN: IT34R0529673973T20990000065

Web Agency

Cookies

Regione Lazio